Monica Gianelli Bertino architetto dipl. specialista disciplina Feng Shui MPFstudio architettura, candidata al Gran Consiglio elezioni 2023 partito Il Centro

Equilibrio, benessere ed armonia,

sono per me concetti fondamentali per poter mantenere una condizione di vita che soddisfi al meglio la nostra qualità di vita, ed i nostri obiettivi personali e professionali.

La magia di un nuovo inizio.

Classe 1971,
originaria della valle Leventina, cresciuta nel Malcantone, attualmente domiciliata ad Arbedo-Castione.

Coniugata con Paolo e mamma di Federico.
Architetto diplomato, specialista nella disciplina del Feng Shui applicata all’architettura.

Sono una persona amabile, solare e molto precisa.
Di formazione tecnica sono convinta che il benessere di ognuno si « costruisce » cercando un equilibrio tra un’armonia psicologica e fisica con il nostro corpo, tra gli spazi interni ed esterni dove viviamo e lavoriamo. 

Imparare ad ascoltare noi stessi, è fondamentale.

Il mio impegno professionale e politico consiste nel poter permettere anche a più donne di poter esprimere le proprie competenze e le proprie visioni, specialmente nel settore tecnico, nell’ottica che la sensibilità, la sostenibilità, il rispetto e la concordanza possano prevalere.

Aiutiamo i nostri bambini ed i nostri giovani a potere intraprendere un percorso scolastico in edifici strutturalmente meritevoli di essere vissuti, considerando che lo spazio, la luce, i colori ed i percorsi sono elementi fondamentali per crescere serenamente.

Credo fermamente che la famiglia possa essere un valido sostegno e aiuto a tutti noi e che una buona formazione e post formazione possa permettere di realizzare i propri sogni ed i propri obiettivi.
Quanto sopraccitato si è concretizzato durante il mio percorso professionale, ricoprendo la carica per svariati anni di già presidente di un’associazione professionale tecnica, prima donna da oltre 100 anni a ricoprire tale carica sul nostro territorio; in seguito come presidente di un Consiglio di Fondazione il cui obiettivo principale è sostenere finanziariamente i neodiplomati meritevoli di rappresentare delle professioni tecniche, consegnando loro premi o borse di studio. 

Questa opportunità mi permette di affermare che il coraggio della libertà di espressione, il rispetto reciproco e di quanto ci offre madre natura, la formazione, nonché l’insegnamento « dettato » sia da attori con ruoli esterni ed interni alla famiglia, sono molto importanti per far crescere il benessere della singola persona e della comunità in cui viviamo. 

Cosa mi preoccupa? La superficialità che a volte ritroviamo nel genere umano causata da una mancanza di tempo nell’ascoltare i bisogni delle persone.

I miei hobby preferiti sono leggere molto, ascoltare musica, cucinare e camminare nella natura con il nostro cane.